Scuola di Runologia Archetipica

 

 

corso rune base

MODULO 1

1 weekend - 16 ore

 

creazione set rune personali in terracotta

MODULO 2

1 weekend - 16 ore

 

Sacralizzazione energetica rune

MODULO 3

1 weekend - 16 ore

 

telo mandala runico personale

MODULO 4

1 weekend - 16 ore

 

rune legate logo personale in ottone etico

MODULO 5

1 weekend - 16 ore

Talismani Runici Modulo 6

MODULO 6

1 weekend - 16 ore

tatuaggio rituale runico

MODULO 7

1 weekend - 16 0re

 

Modulo 8 - Ciotole e Calice

MODULO 8

Ponte 1, 2 giugno - 16 ore

 

Runologia Modulo 9 - Celebrazione finale

MODULO 9

1 weekend - 16 ore

 

 

 

Il Coraggio

Nieflheim

Come già scritto in qualche post precedente, etimologicamente Cor-aggio significa aggio del cuore, quindi lo slancio delle nostre intenzioni.

LE NOVE VIRTU' ODINICHE

Nella cultura norrena, sono presenti nove virtù che un individuo deve possedere per poter essere ritenuto nobile, saggio e fiero. Queste virtù ( che sono 9 come i mondi della cosmogonia) sono estrapolate dal capitolo XXI della Volsunga Saga contenente i 9 incarichi e sono: Coraggio, Verità, Onore, Disciplina, Ospitalità, Fedeltà, Operosità, Autostima, Perseveranza.
La maggior parte delle religioni neo pagane Odiniste, legate all' Etenismo, fanno di queste virtù i loro cardini morali.
Mentre i 9 incarichi li espone Brunilde a Sigurd dopo avergli parlato delle Rune.

Alberi Sacri e Cristianesimo

Durante il periodo di espansione e di evangelizzazione del continente Europeo e non solo, il cristianesimo e i suoi missionari ( con tanto di esercito), come ben sappiamo hanno compiuto atti molto efferati a danno delle popolazioni locali, soprattutto a danno dei luoghi di culto ( per rimanere in tema con ciò che trattiamo su questa pagina, basti pensare al tempio di Uppsala dedicato a Odino)

Dagaz - La religione universale

Dagr il sole

Il giorno, trasformazione, illuminazione, nuovo inizio, nuovo ciclo, nuova era

Dal 14 AL 28 Giugno, il Solstizio d’Estate

ANTICO POEMA RUNICO ANGLOSASSONE
Dagaz è il messaggero del signore
molto caro agli uomini
luce gloriosa del salvatore
felicità e speranza per ricchi e miseri

DIVINITÀ CHE LA PRESIEDE
Dagr, Sunna, Baldr, Nerthus, Yggdrasil

Tags: 

RECUPERARE LE RADICI

Sigurd uccide il drago Fafnir

Per poter liberamente iniziare il viaggio della nostra vita, liberi dal carico karmico e quindi orientati unicamente verso il nostro Dharma, dobbiamo ricordare chi siamo e da dove veniamo, ma soprattutto dobbiamo toglierci dalle nostre spalle tutto ciò che non ci appartiene.

YGGDRASILL l'albero cosmico

YGGDRASILL l'albero cosmico

In effetti è a questo albero che Odino si è appeso per nove giorni e si è trafitto con una lancia.

Nove come i mondi che l'albero tiene uniti, da qui anche l'appellativo di "asse del mondo".

Viene identificato come un frassino così come detto nella Voluspa (askr), anche se alcuni studiosi sono convinti che si tratti di un tasso o di una quercia, assimilandolo al famoso Irminsul germanico, soprattutto per via del potere del tasso di essere estremamente flessibile e di essere un veicolo per gli altri mondi (la runa Eihwaz, quella del viaggio sciamanico, è in effetti associata all'albero del tasso) Possiede tre possenti radici, una in Asaheimr vicino alla fonte di Urdr, dove risiedono le Norne, tessitrici del destino, che cospargono il tronco di yggdrasil di acqua della fonte e argilla bianca per evitare che si secchi e avvizzisca, un'altra radice si trova nello Jotunheim, la terra dei giganti, ed è quella vicino a cui c'è il pozzo di Mimir (mimisbrunnr) in cui Odino getto un occhio per ottenere la conoscenza.

Tags: 

Alberi Antichi

Nei glifi runici così come nel folklore nordico, gli alberi sono fondamentali. L'albero dona la legna per le navi, per le frecce, offre calore quando viene bruciato, riparo contro la pioggia, nutrimento con i suoi frutti, rifugio dalle bestie feroci. Insieme alle grotte, è la casa delle prime tribù nomadi, è serbatoio di acqua, poiché la trattiene nel terreno con le sue radici contribuendo all'equilibrio idrogeologico del terreno. L'albero è la memoria del luogo in cui viviamo. Non potendo spostarsi, registra dentro sé tutti i cambiamenti del luogo nel corso degli anni e dei secoli.

Abbonamento a Runemal RSS

Startup Growth Lite is a free theme, contributed to the Drupal Community by More than Themes.