Runologia Archetipica - Modulo 1

Descrizione

Il corso viene proposto nella modalità ONLINE
16 ore di didattica teorico-pratica per chi vuole acquisire la conoscenza di base del metodo della Accademia di Runologia Archetipica. 
Il Corso è il primo step di un percorso di studio in 9 Moduli, ognuno della durata di un weekend. 
Il percorso propone di utilizzare un antico corpus di conoscenze per acquisire strumenti di profonda analisi della propria vita, lavorare sui blocchi energetici, ritrovare armonia e comprensione nel proprio percorso evolutivo, relazionale e lavorativo, canalizzare e utilizzare le forze naturali per migliorare la qualità energetica personale.
Nel corso si alternano parti teoriche a esercizi pratici di gruppo.    
Durante le parti teoriche vengono studiate le origini, la storia e i significati che sono alla base della Runologia Archetipica e le principali tematiche che possono essere esplorate grazie a questo strumento.
Il lavoro pratico consiste in meditazioni, condivisioni e divinazioni personali all'interno del gruppo.

N.B. Orario di fine indicativo, dipende dal numero di partecipanti.

 

Argomenti principali
Meditazione e Visualizzazione
Introduzione all'Oracolo delle Rune
Le Fonti storiche: Edda Poetica, Edda in Prosa, Saghe, Poemi Runici, De Germania
Cosmogonia Nordica: il Mito della Creazione, Giganti e Dei.
Origini mitologiche delle rune: Odino e il Viaggio Sciamanico sull'Albero Yggdrasil.
Tipologie e utilizzi dei Futhark.
Reperti archeologici: I Segreti e la Magia delle rune sepolti nella Storia.
Significato archetipico del Futhark antico: il Calendario Runico, Solstizi e ed Equinozi.
La Sacra Triade: Aettir, i 3 livelli del percorso runico.
Presentazione e analisi dei significati simbolico-energetici delle 24 Rune Germaniche.
Condivisioni finali

 

A chi si rivolge
Il Modulo 1 si rivolge ai neofiti di questa disciplina ma anche a chi ha già conoscenza dell’argomento, poiché il percorso di studio ha una sua struttura ben precisa che si svolge secondo step progressivi. È perciò necessario per tutti coloro che desiderano partecipare alla formazione con L'Accademia di Runologia Archetipica e per una corretta e completa formazione, seguire il percorso sin dall'inizio. Inoltre inseriamo continuamente nuovi contenuti e approfondimenti, che rendono il modulo 1 un prezioso contenitore di informazioni indispensabili a proseguire il percorso di formazione.

Attraverso le rune possiamo:
Conoscere i principi che governano le leggi della vita
Iniziare un percorso spirituale ri-connettendoci ai nostri avi nord-europei
Analizzare i nostri 4 piani di coscienza: fisico, emozionale, mentale e spirituale
Analizzare la natura dei blocchi energetici e le loro origini
Analizzare situazioni specifiche sul piano relazionale, lavorativo, di salute
Esplorare e sciogliere stati d’ansia derivati da dubbi e incertezze di varia natura
Guarire la relazione con i nostri genitori e portare energia al nostro albero
Liberarci dal senso di dipendenza, pesantezza e ineluttabilità
Prendere coscienza della nostra individualità e dei nostri talenti, doni, poteri
Raggiungere un buon livello di autonomia sull’analisi personale
Prendere contatto e canalizzare le forze runiche 
Prendere coscienza dei nostri processi quotidiani attraverso l’oracolo delle rune
Aumentare la nostra energia personale attraverso pratiche meditative
Utilizzare queste forze naturali per il nostro percorso di crescita personale
Costruire strumenti di sostegno al nostro percorso spirituale

Obiettivi

Questa modalità di lavoro, frutto del più che ventennale lavoro di crescita personale con il metodo “La Città della Luce”, porta notevole beneficio ai partecipanti, permettendo loro di ascoltarsi in profondità e lasciare emergere eventuali processi grazie allo strumento dello specchio. 
Il percorso con le Rune mira a riportare uno stato di armonia ed equilibrio attraverso la presa di coscienza di informazioni personali che via via emergono nel corso del lavoro. La visione della realtà diventa più chiara e definita, grazie alla comprensione delle leggi della vita che governano il percorso evolutivo personale.

Si consiglia l'acquisto del testo base del percorso di studio: "Runemal, il grande libro delle Rune", sarà possibile acquistarlo online prima dell'inizio del Corso.

 

Gruppo Facebook per gli allievi della scuola
Al termine del Modulo 1 gli studenti vengono invitati a entrare a far parte del gruppo Facebook “Il Sentiero Sacro delle Rune”, collegato alla pagina Facebook della Scuola, in cui possono interagire con altri studenti e nel quale vengono proposti argomenti di approfondimento. Il gruppo su fb nasce per poter offrire continuità di studio e sperimentazione di questo vastissimo argomento, ma soprattutto mantenere e approfondire le amicizie nate con gli altri partecipanti del seminario. Una connessione che permette sostegno e condivisione quotidiana, tra gli studenti e con l’insegnante. Inoltre sul gruppo fb è possibile conoscere tutti gli studenti della scuola e interagire così con un più vasto campo di sperimentazione. La condivisione delle esperienze personali, poter fare domande, conversare e raccontare il proprio vissuto durante il periodo che va da un modulo all’altro, risulta essere un valido sostegno al percorso.

 
Siddha Giovanna Bellini
Runologa
Maestra di Reiki
Artista
Co-autrice del libro "Runemal, il grande libro delle rune" (L’Età dell’Acquario Edizioni, 2009).
Da sempre appassionata della Storia, dell’Arte e dei Simboli Sacri delle civiltà antiche, dal 1997 è membro e fondatrice della Comunità “La Città della Luce”, all'interno della quale si è formata come Artista Etica e Spirituale, Maestra di Reiki, Scrittrice e Insegnante. Svolge il suo lavoro di studio e di ricerca, condividendo la conoscenza della Runologia e dell’Arte Etica applicata alla Ceramica e all'Oreficeria, attraverso corsi di formazione e sessioni individuali di consulti runici come sistema di indagine dell’inconscio. È responsabile dell'Accademia di Runologia Archetipica “Runemal”.  

 

 

Startup Growth Lite is a free theme, contributed to the Drupal Community by More than Themes.